E' online il n. 9 di Presente...

Ecco Presente, dalle teste pensanti del Liceo Rummo!

 

MEDAGLIA DELL’ORDINE DEI GIORNALISTI AL LICEO “G. RUMMO"

A cesena per ritirare l’ambito premio la redazione di “Presente”, il giornale del Liceo Scientifico Rummo al quinto anno di attività.

Cesena, 11 – 12 aprile 2017

«Senza informazione non c'è società civile... Anzi non c'è proprio società»! È con queste parole che la giornalista Rai Maria Pia Farinella avvia le sue riflessioni in occasione della cerimonia di premiazione del concorso nazionale "Fare il giornale nelle scuole", indetto dall'Ordine Nazionale dei Giornalisti. La manifestazione, che vede la partecipazione di numerosissime delegazioni di giornali scolastici provenienti da ogni parte d’Italia, accoglie anche la testata del nostro Liceo – "Presente" – pronta a ricevere la sua seconda medaglia. Assente la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, che avrebbe dovuto consegnare personalmente i premi ai vincitori, ma che fa sentire comunque la sua presenza con un messaggio nel quale difende con chiarezza la necessità di restituire alla scuola la sua funzione originaria di promotrice di cultura, di paladina della verità, di tutrice di valori. E all’insegna dei medesimi principi, nel Teatro Verdi di Cesena, lo stesso in cui la sera precedente si era tenuta la splendida cena offerta dall'OdG a tutte le scuole vincitrici (venticinque per ordine), i ragazzi delle redazioni premiate hanno vissuto la testimonianza toccante di giornalisti di inchiesta del calibro di Federica Angeli (la Repubblica) e Paolo Borrometi (Agenzia Agi). Sul palco del teatro, insieme ai citati giornalisti, anche il segretario nazionale dell’OdG. Paolo Pirovano per il forum su “Il fascino e le difficoltà della professione giornalistica”. Standing ovation per due esempi di tenacia e perseveranza, per i quali né le minacce della criminalità né la scorta che li accompagna sono riusciti a ridurre il loro amore per la verità. La passione trasmessa dalle loro parole ha talmente rapito studenti e docenti, da scatenare poco dopo una raffica di domande sulla professione del giornalista, dalle curiosità più banali alle perplessità più profonde ed amare, legate alla necessità di vivere la criminalità nel quotidiano, di crescere all’insegna dell’illegalità, di assistere all’acquisizione naturale di atteggiamenti mafiosi anche da parte del mondo delle istituzioni senza poterlo raccontare, perché minacciati. Eloquenti gli inviti provenienti dai due giornalisti: «Andate sempre controcorrente. L’Io non vince mai: è il “Noi” che produce risultati efficaci». Ad una scuola orientata verso la tutela delle eccellenze e sempre più incline alla preoccupante promozione delle individualità, il giornalismo proclama la necessità di salvaguardare il “Noi” latitante, e i nostri ragazzi, che sempre più spesso sono migliori degli adulti che li circondano, accolgono con favore l’invito, manifestando con il loro lavoro collettivo, il giornale di istituto, il forte senso di partecipazione che li caratterizza.

Interessante anche l’aspetto più propriamente didattico: il giornalismo combatte contro diffamazione, social e post-verità; la scuola, al contrario, nel promuovere l’uso consapevole dei social, ne incoraggia l’impiego, spesso sortendo effetti indesiderati, come l’illusione che il web sia davvero un’estensione della vita, e non, come sostengono molti studiosi del fenomeno, una mistificazione di essa…

Una bella occasione per docenti e studenti, dunque, che nel vedersi riconoscere insieme alla qualità dei loro prodotti editoriali la validità del loro impegno e della loro costanza, partecipano ad una grande lezione di vita e di professionalità. Essenziale quanto efficace la risposta che la Preside del Rummo, Teresa Marchese, dà al prof. Panella, referente del progetto “Presente”, che la ringraziava per aver permesso di vivere un momento formativo così intenso: «Questa occasione l’avete conquistata con il vostro impegno, per cui non c’è alcun ringraziamento da fare».

Allegati:
Scarica questo file (FOTO.rar)FOTO.rar429 kB

"Presente", il giornale degli studenti del Liceo Rummo ancora tra i migliori giornali scolastici italiani

Ad aprile riceverà a Cesena per la seconda volta la Medaglia dell'Ordine dei giornalisti. Questa la comunicazione ufficiale:
ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI

Gentile dirigente,
il Gruppo di Lavoro del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, costituito per coordinare il progetto “Fare il giornale nelle scuole”, ha concluso l’esame dei giornali che hanno partecipato al concorso in oggetto e ha deciso di premiare la testata presentata dall’ istituzione scolastica da Lei diretta.
Sono lieto di invitarla, unitamente ad una rappresentanza di alunni (max 15), alla cerimonia di premiazione che avrà luogo a Cesena martedì 11 aprile 2017, alle ore 15,30, alla presenza della Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli. Seguirà, alle ore 20,00, una cena in onore dei partecipanti offerta dall’Ordine dei Giornalisti.
È previsto, altresì, per mercoledì 12 aprile 2017, alle ore 10,00, un forum con gli studenti alla presenza di autorevoli giornalisti ai quali i ragazzi potranno porre delle domande. L'evento si concluderà entro le ore 12.30.
[...] L'elenco delle scuole vincitrici è pubblicato sul sito www.odg.it nella sezione “Il giornale nelle scuole – I premiati”. Sullo stesso sito si possono visionare foto delle premiazioni delle precedenti edizioni del concorso.
In attesa d’incontrarci, gradisca, con i miei rallegramenti, i migliori saluti.


Il Vicepresidente
Santino Franchina

 

Giornata Europea dei Giusti

IMG_3397.JPG

Allegati:
Scarica questo file (6 marzo 2017.pdf)6 marzo 2017.pdf262 kB

Rassegna Stampa: 

Clicca

Clicca

Lo Statuto Ufficiale di "Presente" il Giornale del Rummo

Allegati:
Scarica questo file (Statuto presente.pdf)Statuto presente.pdf744 kB

Presente tra i primi dieci del premio Leonardo News

IMG-20150430-WA0004.jpegSono tra i primi dieci selezionati i nostri giovani redattori dell’ormai affermato Presente, il giornale del Liceo Rummo, che anche in questa occasione riesce ad imporsi all’attenzione per la varietà dei contenuti e la peculiarità con cui essi sono trattati. Ad esprimersi favorevolmente è stavolta la giuria del Concorso Nazionale Leonardo News, di Poggiomarino (NA), indetto dall’Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci.

Ben organizzata la cerimonia di premiazione, partita con una calorosa accoglienza da parte degli studenti del Leonardo da Vinci e del rappresentante d’Istituto, che si avvicina con garbo alla delegazione di Presente senza lesinare il suo “Benvenuto”, accompagnato da quello dei docenti, della dirigente Tiziana Savarese e dei numerosi allievi in tenuta da steward e hostess. In un’aula magna trasformata in auditorium, con tanto di posti assegnati, palcoscenico e presentatori “in tiro”, si è svolta la kermesse, apertasi con la premiazione fuori concorso del Prudenzano News, il progetto giornalistico dell’Istituto Comprensivo Prudenzano di Manduria (TA), ed estesasi per il resto della penisola, esibendo i lavori giornalistici di scuole italiane da Udine a Cagliari, passando per Trieste, Brindisi e, naturalmente, Benevento. Non sono mancati gli interventi interessanti, come quello del giudice Michele Del Gaudio, che ha posto in rilievo la necessità di recuperare termini come “tenerezza”, “entusiasmo” e “felicita”, sempre più rari tra i giovani, troppo assorbiti dai ritmi frenetici di vita che la società contemporanea impone, facendo loro trascurare il tempo necessario per costruire la propria felicità. Celebrazioni dell’IIS Leonardo provengono, poi, dall’ex Dirigente Filippo Filosa, che dieci anni fa ha contribuito alla fondazione del giornale d’Istituto Leonardo News, e dal prof. Antonio Nappi, che ha sottolineato i successi del Leonardo in varie manifestazioni nazionali, come l’Olimpiade della Multimedialità di Melfi, le Olimpiadi di Matematica, il premio giornalistico Giornalista per un giorno.

Leggi tuttoPresente tra i primi dieci del premio Leonardo News