PTOF triennio 2016-2019

ptof_bitti_puzzle.png

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa PTOF è il piano che il Collegio docenti e il Consiglio d’Istituto assumono come documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale ed esplicita la progettazione curriculare, extracurriculare, educativa ed organizzativa.

La norma di riferimento è il DPR 275/1999 così come novellato dalla L 107/2015. In Piano in origine era un documento di pianificazione didattica a lungo termine ovvero pluriennale, a volte declinato annualmente. Esprimeva la competenza tecnica ovvero dei professionisti dell’insegnamento. Per questo, come da norma originaria, era orientato dall’atto di indirizzo del Consiglio di istituto, per essere poi elaborato dal Collegio dei docenti ed infine “adottato” dal Consiglio di istituto.

Ora il Piano, divenuto triennale, è un documento di pianificazione didattica ma anche programmatorio di gestione ed esprime così una duplice natura di  pianificazione didattica a lungo termine triennale ma anche strategico gestionale, ovvero di previsione e programmazione del fabbisogno di risorse umane e materiali. Per questo, come da norma novellata, è orientato dall’atto di indirizzo delle attività della scuola, delle scelte di gestione e amministrazione redatto dal Dirigente scolastico. Viene poi elaborato dal Collegio dei docenti ed infine “approvato” dal Consiglio di istituto. Esso è:

•Il documento fondamentale costitutivo identità culturale e progettuale istituzioni scolastiche (c. 14 legge 107/2015)
•Esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa (c. 14)
•E’ coerente con gli obiettivi generali ed educativi dei diversi tipi e indirizzi di studi (c. 14)
•Riflette le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale (c. 14)
•Tiene conto della programmazione territoriale dell'offerta formativa (c. 14)
•Riconosce le diverse opzioni metodologiche e valorizza le relative professionalità (c. 14)
•Mette in atto il Piano di Miglioramento elaborato nel RAV (c. 14)
•Elabora il potenziamento dell’Offerta Formativa (cc. 7, 16, 22, 24 legge 107/2015)
•Promuove finalità, princìpi e strumenti previsti nel Piano Nazionale Scuola Digitale (c. 57)
•Programma le attività formative rivolte al personale Docente e ATA (cc. 12, 124)
•Pianifica i percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro (c. 33)
•Presenta il fabbisogno di (c. 14) : Posti, comuni e di sostegno dell’Organico dell’Autonomia (cc. 63-85) per il potenziamento dell'offerta formativa, del personale ATA, Infrastrutture e attrezzature materiali.

Il P.T.O.F. è il documento nel quale il Liceo Scientifico “G. Rummo”: 

  • - esplicita le scelte culturali, didattiche ed organizzative che intende perseguire nel suo compito di educazione e formazione nell'ambito della realtà sociale in cui opera;
  • - presenta una visione d'insieme di tutte le attività da svolgere.

I principi guida che ispirano il Progetto Formativo dell'Istituto sono:

  • - educazione alla cittadinanza e alla solidarietà che renda l'allievo consapevole delle regole che permettono una convivenza democratica;
  • - responsabilità nei reciproci ruoli, di docenti, studenti e famiglie al fine di promuovere un’attività scolastica fruttuosa e vantaggiosa per il singolo e per la collettività;
  • - flessibilità per la valorizzazione delle potenzialità di ciascun allievo e per la lotta al disagio e contro la dispersione scolastica;
  • - territorialità, per la costruzione di un rapporto sinergico e permanente tra scuola ed esigenze formative del territorio, allo scopo di favorire il rapporto con il sistema produttivo locale.

In una dimensione di collaborazione, flessibilità e qualità, il Progetto Formativo dell'Istituto è inteso come un patto formativo, un’articolazione d’intenti tra Alunno, Genitori, Scuola e Territorio. In tale prospettiva il P.T.O.F. esprime un impegno da parte del personale docente ma nello stesso tempo richiede l'assunzione di responsabilità da parte dello studente e la collaborazione delle famiglie, condizione questa indispensabile per la realizzazione degli obiettivi prefissati. Il Piano dell’Offerta Formativa, reso pubblico tramite esposizione sul sito dell’Istituto, è uno strumento “regolatore” della vita dell’istituzione scolastica e come tale evolve nel tempo all’evolversi della domanda formativa, al cambiare delle esigenze degli Allievi e delle Famiglie, allo sviluppo delle proposte culturali dei Docenti e del Dirigente Scolastico.

 

 

 

Di seguito è allegato il PTOF:

clicca per l'e-book

 

PTOF Liceo Rummo Triennio 2016-2019